Tuffi

Test di tuffi 1


Il tuffo è valido se il tuffatore si stacca energicamente con slancio delle braccia tese in alto e se entra in acqua perpendicolarmente con le braccia lungo il corpo.

Profondità dell'acqua: min. 250cm


Il tuffo è valido se il tuffatore si stacca energicamente con slancio delle braccia tese in alto e se entra in acqua perpendicolarmente con le braccia lungo il corpo.

Profondità dell'acqua: min. 250cm


a) L'esercizio è valido se il tuffatore scivola teso in posizione di entrata in acqua e raggiunge il fondo della piscina o almeno 2m di profondità.


b) L'esercizio è valido se il tuffatore scivola teso in posizione d'entrata in acqua fino ad un punto determinato dal monitore e se i muscoli del tronco e delle gambe rimangono completamente contratti.

Profondità dell'acqua: min. 250cm


L'esercizio è valido se il tuffatore si immerge dalla freccia carpiandosi correttamente e senza rovesciarsi, raggiungendo un punto determinato dal monitore sul fondo con entrambe le mani contemporaneamente.

Profondità dell'acqua: min. 250cm


L'esercizio è valido se le gambe rimangono tese e la presa viene liberata solo sott'acqua. L'esercizio può essere effettuato anche a gruppi: i tuffatori rimangono vicini, tengono le gambe del compagno a lato e si lasciano cadere assieme.

La posizione di partenza per tuffi indietro:
Il tuffatore si trova all'estremità del trampolino, con mezza pianta dei piedi appoggiata sul bordo. ll tuffatore si deve mantenere in sicuro equilibrio.

Profondità dell'acqua: min. 250cm