Test di nuoto 1 - 8

Obiettivo principale: dorso

sensazioni acquatiche

25m

Pagaiare 25 m in posizione dorsale:
12 m per la testa e 12 m per i piedi.
Movimenti precisi delle mani e degli avambracci fuori-dentro.
I gomiti rimangono passivi, il dorso della mano sempre nella direzione di
nuoto.
Cambio di direzione a metà del percorso piegando e portando le gambe verso
il tronco effettuando una mezza rotazione.

fase subacquea

Nuoto in apnea per 15 secondi. Movimenti lenti e controllati sulla lunga distanza. Profondità d’immersione 80 – 100 cm. Movimenti l Nuoto in apnea iberi sott’acqua.

resistenza – respirazione

Nuotare tutto a dorso con respirazione normale. Movimenti continui e virate
con capriole correte.
200 m
Senza limiti di tempo.

 

resistenza – gambe

50m

Tempo limite 2.00 minuti

Battuta di gambe con freccia dorsale.

4 stili

100 m

25 m delfino: 2 volte braccio destro – 2 volte braccio sinistro – 2 volte
entrambe le braccia.
25 dorso: battuta gambe alternate, movimenti delle braccia simultanee. Fase
di scivolamento con due braccia allungate dietro le orecchie.
25 m a rana con le gambe: le braccia lungo il corpo. Ad ogni movimento
toccare le caviglie con le mani. Fase di scivolamento visibile.
25 m crawl: 2 bracciate con ritorno del braccio sott’acqua. Durante il 3 °
movimento, ritorno del braccio in aria. Inspirazione laterale corretta dopo ogni
terza bracciata.

velocità

12 m

Tempo limite 10 secondi

Al segnale di partenza tuffarsi dal blocco con uno sprint per 12 m. Fase di scivolamento 4 – 5 battute rapide di gambe in delfino subacqueo.
Tra il passaggio in apnea e il nuoto, effettuare 2 – 3 bracciate prima della prima inspirazione.