Il piano di protezione dell'Associazione delle piscine interne ed esterne (VHF) è stato approvato e i prescrizioni sono stati fissati per il prossimo futuro. Dall'11 maggio 2020 tutte le piscine interne ed esterne potranno riaprire in conformità con i requisiti.

Un bagnanto può essere ammesso per 10 m2 di superficie d'acqua. Il limite massimo di 5 persone, incluso il professore, rimane in vigore fino all'8 giugno 2020.

Economicamente e organizzativamente, questa dimensione non ha senso per noi. Molti punti sono ancora aperti, quindi abbiamo deciso di fornire un modello di concetto solo dopo il 8 giugno 2020. Raccomandiamo in particolare alle scuole di nuoto di rinviare la loro attività fino a dopo il 8 giugno 2020, poiché le attività scolastiche non sono ancora state regolate e quindi la questione della custodia dei bambini è ancora parzialmente aperta. Per i nostri fornitori di fitness aquatico, oltre il stato economico (la regola consente 4 partecipanti + 1 professore), esiste anche il problema delle persone particolarmente a rischio: le persone a partire dai 65 anni o con problemi di salute come l'ipertensione non sono consigliate per partecipare alle sessioni di allenamento di gruppo. Se pensate di poter iniziare il 11 maggio 2020, apprezzeremmo il vostro feedback.

Buone notizie: molte comune hanno utilizzato il tempo del confinamento per rivedere le strutture in modo che i corsi fossero possibili anche durante le vacanze estive. Vi consigliamo di informarsi direttamente in tempo utile con gli uffici appropriati. Dal momento che nessuna vacanza all'estero sarà possibile,  l'offerta di corsi durante l’estate sarà considerata!

Al momento siamo inondati di richieste, scusateci il tempo di attesa più lungo. Come al solito, vi informeremo regolarmente su Facebook, sotto la rubrica « Attualità » sulla nostra homepage o attraverso la nostra newsletter, che verrà inviata a tutti i partecipanti ai nostri corsi.